Crisi: il disagio sociale è in aumento

Redazione

Il disagio sociale in Italia è in aumento. La disoccupazione in aumento ed i consumi che sono fermi. Il misery index dell’ufficio studi di Confcommercio ci indica che il disagio sociale gennaio sale di 0,3 punti.

Confcommercio ci informa che i disoccupati a gennaio sono tre milioni 293mila, in crescita di 60mila unità rispetto al mese di dicembre e 260mila rispetto allo stesso periodo 2012.

Nel mese di gennaio il tasso di disoccupazione ufficiale è aumentato dello 0,2% arrivando così al 12,9%, ed in aumento di 1,1 punti su base annua.

Il numero di occupati è diminuito di 8mila unità rispetto a dicembre e di 330mila rispetto ai 12 mesi precedenti. Insomma la situazione occupazione è davvero critica.

A gennaio sono state autorizzate 81 milioni di ore di Cig, cioè in diminuzione rispetto agli 86 milioni del mese di dicembre e ai 90 dello stesso periodo del 2013.

Sono in aumento anche le persone che guardano a questa situazione in maniera davvero negativa, in aumento da 827mila persone di dicembre a 837mila. Si aggiungono ai disoccupati ufficiali i lavoratori in CIG. Nel mese di gennaio il tasso di disoccupazione è dunque del 16,8%, in aumento di 0,2 punti rispetto a dicembre.

disagio-sociale

Next Post

Facebook cambia aspetto e caratteri

Il social network di Mark Zuckeberg è pronto a cambiare veste nuovamente, certo non sarà una modifica che cambierà totalmente il volto di Facebook, ma le piccole novità si noteranno. C’è da dire che le modifiche saranno attuate durante le prossime settimane e quindi gli utenti potranno godere della nuova […]
Facebook cambia aspetto e caratteri