Gorizia, morto bambino precipitato in un pozzo

Redazione

Tragedie del genere riportano alla mente vecchie ferite mai chiuse, vecchie storie che non vorremmo mai rivivere, fallimenti che è difficile accettare.

Eppure storie del genere continuano a capitare: nelle scorse ore un bambino di 12 anni è morto dopo essere caduto in un pozzo profondo una trentina di metri nel parco Coronini Cronberg a Gorizia. 

Il ragazzino era con il centro estivo e al momento non si sa ancora con certezza quale sia stata la dinamica dell’incidente.

Gorizia morto bambino precipitato in un pozzo
Foto@Flickr

Il parco in cui è avvenuta la tragedia si trova in centro a Gorizia, lungo viale XX settembre. Pare che il pozzo nel quale sia caduto il bambino non sia una cavità naturale, ma una costruzione artificiale nei pressi di un palazzo.

Il pozzo comunque era sempre stato coperto. Non è ancora stato chiarito se il piccolo abbia spostato volontariamente la piastra di sicurezza situata sopra il pozzo o se questa abbia ceduto improvvisamente.

La Procura della Repubblica di Gorizia ha disposto il sequestro del parco Coronini Cronberg. La zona è stata transennata.

Next Post

Roma, ragazza è stata violentata in pieno giorno

Anche se è difficile ammetterlo, le nostre città troppo spesso non sono sicure, in primis per le donne, che rischiano costantemente di essere aggredite, per rapina ma anche nel tentativo di stuprarle. Roma, anche per la sua grandezza e la sua notevole estensione, è una delle città più “pericolose”, ma […]
Roma violentata in pieno giorno