Kevin Costner spegne le sue sessanta candeline

Redazione

Compie sessant’anni uno degli attori stranieri più apprezzati dal pubblico femminile, paliamo di Kevin Costner che ha spento il 18 gennaio sessanta candeline.

Il poliedrico artista di origini tedesche, irlandesi e cherokee, si è fatto conoscere a livello internazionale grazie alla sua interpretazione con “Fandago” pellicola del 1985, ma il film che ha consacrato il suo successo non soltanto come attore ma anche come regista è “Balla coi lupi” che vinse ben sette premi Oscar, tra questi quello di Miglior Film e come Miglior Regista.

Una lunga e ricca carriera non soltanto come attore con quasi cinquanta film, ma anche come regista, produttore e negli ultimi anni come musicista rock and roll. Dal 2007 Kevin Costner ha intrapreso questa nuova avventura, l’ultima volta che si è esibito nel nostro paese è stato lo scorso luglio ad Orvieto.

Ma Kevin Costner non è sempre stato all’apice del successo, nella sua carriera ha ricevuto anche quattro Razzie Awards, che sono dei riconoscimenti ironici come peggior attore, ma nel complesso i suoi primi sessant’anni sono invidiabili da molti suoi colleghi per la carriera e da moltissimi sessantenni per il suo fascino.

 

Next Post

In scena Mastro Don Gesualdo

Per la regia di Guglielmo Ferro, figlio del grande attore Turi Ferro, l’opera di Giovanni Verga, il Mastro Don Gesualdo, prende vita con l’interpretazione di Enrico Guarneri. Nel cast Ileana Rigano, Rosario Minardi, Francesca Ferro, Vincenzo Volo, Rosario Marco Amato, Pietro Barbaro, Giovanna Centamore, Nadia De Luca, Gianni Fontanarosa, Maddalena […]