La Pandemia fa calare la vendita di Birre

Redazione

Le vendite di birra, in particolar modo nella patria Germania, sono scese al minimo degli ultimi 27 anni, registrando un calo record nell’anno della pandemia. L’annullamento di concerti ed eventi ha svolto un ruolo importante nella diminuzione delle vendite di birra.

La Pandemia fa calare la vendita di Birre

Secondo i dati diffusi dall’Ufficio federale di statistica, le vendite di birra in Germania sono calate di un record nel 2020. L’anno scorso, birrifici e grossisti hanno rilasciato un totale di 8 miliardi e 700 milioni di litri di birra. È stato annunciato che questo numero è il più basso dal 1993, quando si è iniziato a tenere i registri. Di conseguenza, nel 2020 è stato offerto al mercato il 5,5% in meno di birra rispetto all’anno precedente. Ciò corrisponde a un record in senso negativo.

La situazione della produzione di birra tedesca è drammatica, senza precedenti dal periodo del dopoguerra“, ha riferito Holger Eichele, presidente della German Brewers Association.

Secondo un sondaggio condotto dalla German Brewers Association, i produttori hanno registrato un calo medio del fatturato del 23% nel 2020. Nel comunicato dell’ente si afferma che “la chiusura della gastronomia per mesi, il divieto di manifestazioni (concerti, sagre, ecc.) E il crollo di importanti mercati esteri hanno colpito pesantemente i birrifici“.

Calo di vendita delle birre dovuto al lockdown

Con le chiusure e il conseguente crollo del mercato della birra alla spina, i produttori di birra hanno perso la loro base economica. “Più attività commerciali ha un birrificio con società di gastronomia e di eventi, maggiori sono state le sue perdite finanziarie“, afferma il comunicato. Nella dichiarazione, è stato affermato che le aziende che vendono le loro birre sul mercato, non nel campo della gastronomia, sono uscite meglio dalla crisi e alcune aziende hanno subito pesanti perdite di fatturato fino al 70% in alcuni casi e sono fallite.

Secondo i dati dell’Ufficio federale di statistica, l’82,6 per cento della birra prodotta in Germania viene offerta al mercato interno. Si afferma qui che le vendite sono diminuite del 5,5 per cento a 7 miliardi e 200 milioni di litri. La quantità di birra esentasse prodotta per l’esportazione e i dipendenti delle officine è di circa un miliardo e mezzo di litri. La diminuzione qui è stata espressa come il 6 percento.

fonte@Reuters / EC, ET

Next Post

Google Chrome avrà un aggiornamento mensile

Google ha annunciato che rilascerà più aggiornamenti per il browser Chrome in futuro, con un altro pacchetto previsto ogni quattro settimane. Finora, le correzioni dei bug e gli aggiornamenti, sono state implementati in genere ogni sei settimane. Con questa mossa, la società di ricerca si è avvicinata al rivale Mozilla […]
Google Chrome avra un aggiornamento mensile