Lewinsky: dopo 15 anni torna a parlare di Bill e Hilary

Redazione

Dopo 15 anni dallo scandalo che tenne banco per mesi in america e che sconvolse la Casa Bianca, torna a parlare l’allora stagista del presidente Clinton, Monica Lewinsky, e lo fa con una lunga lettera a Vanity Fair.

Sarà un caso che ha deciso di parlare ora, in vista delle prossime elezioni del 2016 che potrebbero vedere Hilary Clinton concorrere tra i candidati? La cosa certa è che Monica si dice stanca di tacere su ciò che accedde e che l’ha marchiata a vita.

Dichiara di non essere mai stata interessata a fama e soldi, e che la relazione con l’ex presidente fu consensuale, anche se non nega che lui abbia approfittato del suo ruolo di capo. Ci tiene dopo più di un decennio a ribadire che lei non è una pazza narcisista, come l’aveva definita l’ex first lady.

Non mancano coloro che pensano che questa sia tutta una montatura orchestrata dai repubblicani per ostacolare la campagna elettorale della Clinton.

 

Lewinsky dopo 15 anni torna a parlare di Bill e Hilary

Next Post

La metà del mondo respira smog: a sorpresa l'Italia fa meglio del resto del mondo

Tante le piaghe che affliggono il mondo e spesso alcune non vengono neppure approfondite abbastanza. E l’organizzazione mondiale della Sanità lancia l’ennesimo allarme: metà della popolazione urbana vive in aree con valori di smog ben oltre la norma. I livelli sono due volte e mezzo superiori a quelli consentiti: aumentano […]