Matteo Renzi attacca i sindacati e annuncia: “Taglieremo le tasse di 10 miliardi”

Redazione

Matteo Renzi è apparso in forma e combattivo durante la trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio. Il premier esordisce con una promessa impegnativa: “Mercoledì per la prima volta abbasseremo le tasse. Nessuno ci crede? Lo vedremo”.

Dopo questo roboante annuncia Renzi passa all’attacco frontale dei sindacati: “Agiremo pensando alle famiglie e alle imprese. Ai sindacati chiedo: cosa avete fatto per cambiare l’Italia in questi anni? Li avremo contro, ma ce ne faremo una ragione”.

Annuncia assegni di disoccupazione, a patto che “i disoccupati non se ne stiano al bar o a casa ma diano una mano per le cose che servono”. Poi una stilettata anche a Grillo: “In questo momento il Pd si sta impegnando per abbattere i costi della politica, ma non Grillo. Non è un caso che molti stanno lasciando il M5S”.

Insomma il guanto di sfida è stato lanciato da parte di Renzi, riuscirà a mantenere le promesse fatte? Lo scopriremo solo vivendo, con la consapevolezza che questa è l’unica ed ultima chance per il neopremier. Ma ad essere in gioco non è tanto la sua credibilità, quanto il futuro dell’Italia.

matteo renzi

Next Post

Napoli-Roma 1-0, decide Callejon: si riapre la lotta al secondo posto

Napoli-Roma 1-0, è questo il verdetto finale del posticipo della 27esima giornata. Gli azzurri conquistano tre punti preziosissimi e si avvicinano proprio ai giallorossi al secondo posto, che hanno ancora tre lunghezze di vantaggio e la partita col Parma da recuperare. Garcia deve fare a meno di Totti e De […]