Milano, studentessa stuprata mentre tornava al campus

Redazione

Le notizie sono ancora frammentarie, e ancora nessun indiziato è stato fermato od interrogato, ma di certo nella notte tra sabato e domenica si è consumato l’ennesimo atto di violenza in una Milano che sembra sempre meno sicura, anche nei luoghi tradizionalmente considerati più tranquilli.

Una ragazza di diciotto anni, una studentessa di origine indiana residente nel Regno Unito, ha denunciato ai carabinieri di essere stata aggredita e abusata nella notte tra venerdì e sabato da uno sconosciuto.

La violenza sarebbe avvenuta in via Grandi a Rozzano mentre la giovane, stava rientrando nel suo alloggio al campus universitario. 

Dopo un primo controllo all’Humanitas la giovane è stata visitata nel centro specializzato della clinica Mangiagalli.

Gli inquirenti, immediatamente allertati dai medici, si sono messi immediatamente al lavoro. Il primo passo è raccogliere i filmati delle telecamere della zona e cercare eventuali testimonianze, per riuscire a risalire all’identità dell’aggressore.

Le indagini sono guidate dai carabinieri della compagnia di Corsico e dalla tenenza locale.

Next Post

Oggi si vota in Umbria

Il Premier Giuseppe Conte ha più volte ripetuto che le elezioni odierne non sono affatto un banco di prova per la tenuta del governo e per capire l’attuale maggioranza, ma in realtà l’attenzione è bella alta e certamente molti sono col fiato sospeso in attesa dei risultati. Oggi si vota […]
Oggi si vota in Umbria