Lun. Ago 26th, 2019

24Hlive.it

Tutte le news del web

Mucca pazza, un nuovo caso in Italia. E’ di nuovo allarme?

Mucca pazza, un nuovo caso in Italia. E’ di nuovo allarme

E’ accaduto a Fano: un medico di anni cinquantatré è morto per encefalopatia spongiforme bovina, la malattia neurologica cronica e irreversibile che colpisce i bovini meglio conosciuto come morbo della mucca pazza.

Il contagio di BSE, Bovine Spongiform Encephalopathy, si trasmette a molte specie animali, compreso l’uomo.

Allo sfortunato medico deceduto in provincia di Ancona che ha contratto la malattia, non è stata fatta nemmeno l’autopsia perché, dice Aldo Ricci direttore degli Ospedali Riuniti Marche Nord: “…un minimo di rischio di contagio c’è”.

Senza autopsia, come si può essere certi che il medico sia morto per il morbo della mucca pazza? Perché, spiega Ricci, i sintomi c’erano tutti: difficoltà a parlare, poca lucidità mentale e, soprattutto, contrazione involontaria di uno o più muscoli.

Il direttore, comunque per evitare inutili allarmismi, ci ha tenuto anche a precisare che la malattia non si trasmette da uomo a uomo.

Purtroppo, però ancora non si conosce una cura per questo morbo devastante. Allora come si può evitare il contagio? Abolendo dalla dieta la carne? No. Basta solo mangiarla ben cotta.Mucca pazza, un nuovo caso in Italia. E’ di nuovo allarme

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...
Copyright 2012 © 24hlive.it All rights reserved. | Newsphere by AF themes.