Nuova invenzione per smaltire la sbornia da alcol

Redazione

Scienziati in Canada affermano di aver trovato un nuovo modo per trattare l’intossicazione da alcol potenzialmente pericolosa per la vita, aiutando le persone a espirare letteralmente l’alcol nel loro sistema. Il loro dispositivo, progettato per consentire alle persone di iperventilare in sicurezza, si è scoperto che accelera l’eliminazione dell’alcol da volontari sani tre volte più velocemente in un piccolo studio pilota.

Di solito, le tossine come l’alcol sono in gran parte scomposte dal fegato. Il fegato può sopportare molte punizioni, ma la velocità con cui metabolizza l’alcol è costante, il che significa che non puoi accelerare il processo nei momenti in cui la quantità di alcol nel tuo corpo è sufficiente per essere fatale o gravemente dannosa. La maggior parte delle volte, tutto ciò che i medici possono fare quando qualcuno è svenuto è assicurarsi che la respirazione e le funzioni corporee siano stabili finché il fegato non può finire il suo lavoro.

Nuova invenzione per smaltire la sbornia da alcol

Ma i polmoni svolgono anche un piccolo ruolo nell’eliminazione naturale dell’alcol dal nostro corpo, qualcosa che probabilmente ognuno di noi ha notato nel momento in cui annusa l’alcol dall’alito di una persona. Ciò accade quando il sangue saturo di alcol raggiunge i polmoni per essere reintegrato con ossigeno fresco. Una parte dell’alcol nel sangue, insieme all’anidride carbonica, viene quindi espirata .

Questo processo può essere accelerato attraverso l’iperventilazione o l’atto di respirare rapidamente. Il problema è che, quando siamo in iperventilazione, perdiamo anche troppa anidride carbonica. Per evitare che ciò accada, il nostro corpo si è evoluto per metterci seriamente a disagio o addirittura perdere conoscenza quando iperventiliamo troppo a lungo (questo è il motivo per cui qualcuno visibilmente nel panico potrebbe svenire).

Next Post

Coronavirus: Possibile una re-infezione da virus

Mentre la pandemia di COVID-19 prosegue a ritmo serrano, aumentano le preoccupazioni sulla possibilità di reinfezione del virus. Il Centers for Disease Control & Prevention (CDC) ha affermato che, analogamente ad altri virus, è prevista una certa reinfezione e la possibilità di reinfezione potrebbe essere difficile quando si tratta di […]
Coronavirus Possibile una re-infezione da virus