Prepensionamenti per statali, il ritorno. La proposta di Madia

Redazione

Scontro aperto sul tema dei prepensionamenti degli statali. Il ministro Marianna Madia, a Porta a Porta, parla ancora di prepensionamento, al fine di evitare esuberi e consentire al contempo l’entrata di forze giovani nel mondo del lavoro.

Tutto ciò anche al fine di evitare quello che la Madia definisce un possibile scontro sociale.

Questi prepensionamenti prevedono l’ipotesi di uscita anticipata di sei mesi o un anno, con possibilità di assunzione di lavoratori precari. In sostanza, una maggiore flessibilità nelle uscite.

Da parte sua Giovanni Faverin della CISL punta il dito sulla confusione e sull’indeterminatezza della proposta, poiché manca un piano industriale: non si capisce dove siano necessari i prepensionamenti e dove esistano gli esuberi.

Ma forse la critica più forte viene dall’interno, dal momento che il Ministro dell’Istruzione Giannini parla di uno Stato che spende miliardi di euro in tema di previdenza, e non è ammissibile che la soluzione a questo sia il ritorno alle pensioni baby.Prepensionamenti per statali, il ritorno. La proposta di Madia

Next Post

Auto blu, boom di vendite su eBay

Se qualcuno pensava che l’operazione vendita delle auto blu fosse il solito annuncio a futura memoria, ha dovuto ricredersi: è appena cominciata la vendita all’asta ufficiale delle auto ministeriali. La prima è stata venduta per 8.150 euro: si tratta di un’Alfa 166 del 2007, dal tipico colore grigio, e quindi […]
Auto blu, boom di vendite su eBay