Sean Connery, certificato di morte conferma polmonite ed insufficienza cardiaca

Redazione

Sean Connery è morto nel sonno mentre era afflitto da una polmonite, portandosi dietro di se una insufficienza cardiaca… secondo il suo certificato di morte.

Il famoso magazine TMZ, ha ottenuto il certificato di morte di Connery e mostra che è morto per insufficienza respiratoria a causa di polmonite e fibrillazione atriale … una frequenza cardiaca irregolare che può aumentare il rischio di ictus, insufficienza cardiaca e altre complicazioni cardiache.

Il documento mostra che è morto il 31 ottobre all’1:30 a casa sua alle Bahamas. La sua occupazione è elencata come attore in pensione. La moglie di Connery, Micheline Roquebrune , ha detto che si è spento serenamente nel sonno. Aveva 90 anni.

foto@Wikimedia

Next Post

USA: Cdc fa scendere la quarantena a 7 giorni

I Centers for Disease Control and Prevention stanno riducendo il numero di giorni per i quali ci si deve mettere in quarantena dopo essere stati esposti al coronavirus da 14 giorni a 7-10 giorni. Il dottor Robert Redfield, direttore del CDC, ha fatto l’annuncio durante una riunione della task force […]
Cdc fa scendere la quarantena a 7 giorni