Udine, 16 enne morto mentre guidava nella notte

Redazione

Tantissimi, da adolescenti, disobbediscono ai propri genitori, ma la cosa grave è che si sottovalutano le conseguenze delle proprie azioni, mettendo a rischio la propria vita e quella degli altri.

La terribile storia odierna viene da Udine: nella notte tra sabato e domenica lungo la provinciale 5, tra Rodeano di Rive d’Arcano e Villanova di San Daniele, un’auto con a bordo 8 ragazzi, tutti minorenni e con un’età compresa tra i 15 e i 17 anni, è uscita di strada andando a sbattere contro un palo dell’illuminazione pubblica prima di cappottarsi.

Un 16enne ha perso la vita a causa delle gravi ferite riportate.

Proprio il 16 enne morto era alla guida dell’auto, che per cause ancora da accertare, probabilmente riconducibili all’inesperienza e all’asfalto bagnato dalla pioggia, si è schiantata violentemente.

La madre era uscita a cercarlo nella notte perché si era accorta che l’auto non era nel garage e temeva l’avesse presa proprio il figlio. Quest’ultimo aveva deciso di proseguire la serata con i compagni nonostante il maltempo si stesse abbattendo su tutto il Friuli.

Next Post

Troppi giovani italiani senza lavoro nonostante la laurea

Un tempo, ormai troppo lontano aggiungeremmo noi, riuscire ad ottenere la laurea era garanzia di buona occupazione e retribuzione, mentre da diversi anni a questa parte tutto è diventato più difficile. Per fortuna sempre più giovani tengono alla loro cultura e formazione, frequentando l’università ed anche stage e master successivi, […]
Troppi giovani italiani senza lavoro nonostante la laurea