Vecchiaia: Influisce molto lo stile di vita di mezza età

Redazione

Gli scienziati hanno dimostrato, durante uno studio di anni dell’American Heart Association, che l’esercizio, l’attività fisica e una dieta ricca di frutta e verdura durante la mezza età, aiutano a promuovere la salute del cuore e migliorare il metabolismo nella vecchiaia.

Vecchiaia Influisce molto lo stile di vita di mezza eta
Foto – CC0

I medici di solito raccomandano 150 minuti di esercizio moderato o 75 minuti di esercizio intenso a settimana. Una dieta equilibrata e varia ricca di vitamine, minerali e fibre alimentari.

Durante questo studio, i ricercatori hanno deciso di assicurarsi che queste raccomandazioni aiutassero effettivamente e prevenissero lo sviluppo di gravi malattie in futuro, come la sindrome metabolica, i suoi sintomi includono ipertensione, eccesso di peso e bassa sensibilità all’insulina. Questa sindrome è associata a rischi di diabete e malattie cardiovascolari.

I ricercatori hanno studiato i dati dei partecipanti allo studio biennale sul programma di malattie cardiache, iniziato nel 1953 (Framingham Heart Study) e comprendeva 5209 individui di entrambi i sessi, ed i suoi risultati hanno permesso l’identificazione dei fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiache: colesterolo alto, pressione sanguigna, fumo, obesità e un basso livello di attività fisica.

I discendenti dei primi partecipanti (la terza generazione), hanno partecipato a questo studio nel 2002, in quanto comprendeva 2.379 persone, la loro età media è di 47 anni e la percentuale di donne era del 54%. Durante gli anni 2008-2011, i ricercatori hanno studiato la loro attività fisica e le abitudini alimentari, poiché portavano per otto giorni dispositivi speciali per registrare i loro movimenti e hanno risposto a un questionario sulla loro dieta.

I ricercatori hanno scoperto che il 28% di loro stava seguendo le raccomandazioni chiave su uno stile di vita sano. E il 47% di loro ha seguito solo una raccomandazione. Questo processo è stato ripetuto nel 2016-2019 e, sulla base dei suoi risultati, i ricercatori hanno raggiunto conclusioni specifiche.

I ricercatori hanno scoperto che il rischio di sviluppare la sindrome metabolica tra i partecipanti che si esercitavano regolarmente era del 51% inferiore rispetto agli altri. Questo è sceso al 33% tra coloro la cui dieta era varia e sana. Per quanto riguarda coloro che hanno seguito entrambi i sistemi, questa percentuale è scesa al 65%.

Gli esperti sottolineano che tutti i partecipanti a questo studio sono di mezza età e di razza eurasiatica, quindi è necessario verificare se i risultati si applicano a rappresentanti di altre razze e gruppi di età.

Fonte@Vesti.ru

Next Post

Il Post Parto è un momento di grandissima difficoltà psicologica

Tra i momenti importanti nella vita di una donna, il periodo postpartum può essere annoverato tra le sfide principali, legato tantissimo alla salute mentale. Il periodo postpartum rappresenta un periodo di estrema vulnerabilità per le donne, poiché si verificano enormi cambiamenti nella loro vita sociale, oltre ai disturbi dell’umore e […]
Il Post Parto un momento di grandissima difficolta psicologica