Biden conferma invio militari ad Haiti

Redazione

Gli Stati Uniti stanno inviando marines ad Haiti dopo l’assassinio del presidente, per rafforzare la protezione dell’ambasciata.

Lo riferisce Rbc-Ucraina con riferimento alle parole del presidente Usa Joe Biden durante un briefing a seguito di un incontro con la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Biden conferma invio militari ad Haiti

In precedenza, un portavoce del Pentagono, il tenente colonnello Ken Hoffman, ha affermato che i cittadini colombiani detenuti con l’accusa dell’omicidio del presidente haitiano Jovenel Moise sono stati addestrati nell’esercito degli Stati Uniti.

Per quanto riguarda se ci sono condizioni in base alle quali invieremo truppe ad Haiti: inviamo solo marines per garantire la sicurezza dell’ambasciata“, ha detto.

Ricordiamo che le autorità haitiane hanno chiesto agli Stati Uniti di inviare truppe per proteggere le principali infrastrutture del Paese.

Successivamente, il ministro per il voto e le relazioni interpartitiche della Repubblica, Matthias Pierre, ha affermato che la richiesta di Haiti agli Stati Uniti di inviare forze riguarda un numero limitato di militari, circa 500 persone.

RBC-Ucraina ha parlato dell’assassinio del presidente haitiano Jovenel Moise durante l’attacco alla residenza del capo di stato. Secondo il primo ministro del Paese, Moiz è stato torturato prima di essere ucciso .

Next Post

C'è una fonte di metano su Marte vicino al rover curiosity

Il rover marziano Curiosity della Nasa, ha identificato una fonte di metano sul pianeta, e il gas metano di solito proviene da microbi, secondo il portale di notizie LiveScience. Questa non è la prima volta che Curiosity si imbatte nel metano. Il rover è atterrato nel cratere Gale nel 2012 […]
fonte di metano su Marte vicino al rover curiosity