Esercizio fisico, attenzione quando si riprende dopo il Covid

Redazione

Lo sport, che dovrebbe entrare a far parte della nostra vita quotidiana affinché il corpo sia sano e in forma, può causare rischi non indifferenti una volta ripreso dopo un’infezione da Covid-19.

Specialista in cardiologia Assoc. Dott. Murat Turfan ha fornito informazioni sulle regole da seguire prima di ricominciare a fare sport, coloro che hanno fatto dello sport una routine quotidiana ma hanno dovuto fare una pausa a causa dell’infezione da Covid-19.

Esercizio fisico attenzione quando si riprende dopo il Covid

Iniziare ad allenarsi in sicurezza dopo l’infezione da covid-19 è un passo da compiere con attenzione non solo per gli atleti professionisti ma anche per gli amatori e per coloro che hanno a cuore l’attività fisica.

Perché i sintomi di questo virus includono una grave infiammazione del muscolo cardiaco chiamata miocardite, problemi del ritmo cardiaco e insufficienza cardiaca ad esordio rapido. Questa situazione, che è stata osservata fin dai primi giorni della pandemia, indica che i sintomi che indicano un danno muscolare cardiaco stanno peggiorando.

Negli atleti e nelle persone con Covid-19, è presto per riprendere l’esercizio prima che questa infezione sia chiaramente controllata. Perché l’evoluzione della malattia e le potenziali complicanze cardiache e polmonari a lungo termine devono essere meglio chiarite. D’altra parte, non dobbiamo dimenticare che l’allenamento fisico può contribuire a prevenire lo sviluppo di malattie cardiovascolari.

Gli atleti che non hanno un coinvolgimento cardiaco e che hanno avuto Covid-19 senza sintomi dovrebbero stare lontani dallo sport per 2 settimane. Per coloro che mostrano segni di malattia, questo periodo può richiedere fino a 4 settimane dopo il recupero. In entrambi i casi, se ci sono risultati positivi che non c’è coinvolgimento cardiaco alla fine del periodo di recupero, la persona può tornare agli esercizi e ai programmi di allenamento.

Quando si torna a fare esercizio fisico, è possibile svolgere attività leggere come camminare, fare jogging, andare in bicicletta stazionaria per almeno due giorni, 15 minuti o meno al giorno. L’intensità dell’esercizio non deve superare il 70 percento della frequenza cardiaca massima.

Per stabilire la tua frequenza cardiaca massima si può sottrarre la tua età da 220. Ad esempio, se hai 35 anni, la tua frequenza cardiaca dovrebbe essere inferiore a 130 nel tuo primo esercizio dopo il Covid-19. In questa prima fase, l’allenamento di resistenza non dovrebbe essere fatto

il terzo giorno, è possibile eseguire semplici esercizi per 30 minuti o meno. L’intensità dell’esercizio non deve superare l’80 percento della frequenza cardiaca massima.

il quarto giorno, puoi aumentare la durata della camminata o del semplice esercizio fino a 45 minuti. Puoi passare a esercizi complessi. È possibile eseguire un allenamento di resistenza leggera a un’intensità non superiore all’80 percento della frequenza cardiaca massima.

Puoi esercitarti normalmente per un’ora il quinto e il sesto giorno. L’intensità non deve superare l’80 percento della frequenza cardiaca massima. Infine potrai tornare alle tue attività complete il settimo giorno.

Next Post

Possibile comunicare con le persone che dormono

Un nuovo studio ha rivelato che è possibile comunicare con persone che dormono o che stanno sognando. Nello studio, è stato osservato che i soggetti hanno risposto correttamente ad almeno una domanda nel 47% delle sessioni di sonno totali in cui è stato confermato che avevano sogni chiari. Lo studio, pubblicato […]
Possibile comunicare con le persone che dormono