La Madonna del Divino Amore da marzo a giugno

Redazione

Un evento praticamente unico un’opera stupenda di Raffaello che potrà essere ammirata alla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli.

L’esposizione al pubblico sarà per circa tre mesi, dal prossimo 19 marzo al 28 giugno e ci restituirà la Madonna di Raffaello, grazie anche ad un lavoro certosino di restauro del Museo di Capodimonte, in realtà gli interventi di restauro sono stati più di uno.

Tali interventi hanno permesso anche lo studio più approfondito dell’artista e proprio l’esposizione per tre mesi del capolavoro, permetterà anche la valutazione e la comprensione di quest’artista che viene scandagliato al computer anche grazie alle tecnologie digitali che scavano nell’opera riportando alla luce la base del suo lavoro.

Secondo le ricostruzioni storiche, La Madonna del Divino Amore fu realizzata proprio da Raffaello su commissione di Lionello da Carpi.

Next Post

Per gli insetti basta una semplice luce blu al LED

Insetti che ci danno fastidio? Ce n’è sono, basti pensare all’insetto principe che ci infastidisce durante il periodo estivo e non solo, la zanzara. Per questo e per altri tipi di insetti, si potrebbe trovare una soluzione molto semplice e sbrigativa, arriva direttamente dalla Tohoku University in Giappone, si tratta […]
Per gli insetti basta una semplice luce blu al LED