Padova, uomo sbranato da due Rottweiler

Redazione

Al di là della razza, tutti i cani, se educati adeguatamente, possono essere tra le creature più docili ed amorevoli del mondo.

Ma è indubbio che ci sono alcune razze che, per la loro stazza e la forza che posseggono, sono molto più pericolose di altre, e possono arrivare persino ad uccidere.

L’ultima tragedia che lo testimonia arriva dal padovano:  un uomo, Massimo Sartori, 49 anni, di Pozzonuovo (Padova) è morto per le ferite provocate dai due cani rottweiler della compagna, un maschio di due anni e una femmina di nove.

Secondo la prima ricostruzione, i due animali della donna si sarebbero accaniti sull’uomo provocandogli ferite molto gravi alle braccia e alla testa. Immediatamente soccorso, purtroppo le ferite erano talmente gravi che nulla si è potuto fare per salvarlo.

Non si sa cosa possa essere accaduto per aizzare i cani, dato che l’uomo frequentava regolarmente la casa della donna. Stando alla famiglia della donna, sotto choc per l’accaduto, i cani non avevano mai dato problemi prima.

Dopo l’aggressione i due cani sono stati affidati ai veterinari e accompagnati al canile sanitario di Selvazzano Dentro, mentre sul corpo della vittima è stata disposta l’autopsia.

Next Post

Jihad, la Guerra Santa islamica?

Negli ultimi anni il mondo intero è stato sconvolto da diversi attentati di matrice islamica, da cui si è evinto senza dubbio l’odio e il rancore che una parte, per fortuna piccolissima, del mondo islamico nutre per l’occidente, cristiano e non. Ma per chi non conosce i principi base su […]
Jihad la Guerra Santa islamica