Yara Gambirasio era in auto con Bossetti

Redazione

Secondo le ultime indiscrezioni rivelate dagli interrogatori e descritte dal sito del Tgcom, il sospettato dell’assassinio di Yara Gambirasio, Giuseppe Bossetti non ricorda i suoi movimenti nelle serate del 26 e 27 novembre del 2010.

Nel contempo Bossetti si dichiara estraneo ai fatti, mentre ci potrebbero essere dei dubbi sugli ultimi sms inviati da Yara attraverso il suo cellulare, le celle agganciate durante l’invio dei messaggi potrebbero far pensare al tragitto tra la palestra e la casa della ragazza.

Gli sms quindi potrebbero anche essere stati inviati dall’auto del presunto assassino, dunque secondo le ipotesi Yara potrebbe essere salita sull’auto di Bossetti, ma ci si chiede come mai la ragazza sia salita sull’auto di uno sconosciuto.

Secondo la ricostruzione minuziosa ripresa dal Tgcom, agli inquirenti Bossetti avrebbe dichiarato di aver visto le parabole e i furgoni del circo mediatico in quelle sere, ma tale circo sarebbe arrivato solo il giorno 28.

Yara Gambirasio era in auto con Bossetti

Next Post

Fecondazione artificiale, difficile il reperimento dei gameti

Finalmente in Italia è arrivata l’autorizzazione ufficiale a praticare la fecondazione eterologa, ma i problemi non sono certo risolti. I centri di certo non mancano, soprattutto quelli che la praticavano prima della Legge 40 e quindi sono già dotati delle attrezzature e delle tecnologie più idonee per riprendere il loro […]