Charlize Theron, una vita difficile per la diva

Redazione

Bellissima e famosa, si potrebbe pensare che la vita sia stata tutta in discesa per Charlize Theron, ma niente sarebbe più lontano dalla realtà: quello che ha oggi la diva se lo è dovuto guadagnare con le unghie e con i denti, e nel suo passato ci sono momenti terribili che sono stati difficili da superare.

Charlize ha deciso di parlare della sua giovinezza e dell’episodio più terribile di cui è stata protagonista ai microfoni della NPR (Nation Public Radio), ed ha fatto una rilevazione forte: sua madre uccise suo padre.

L’attrice vincitrice di un Oscar, aveva 15 anni quando suo padre Charles Theron minacciò ubriaco lei e sua madre Gerda con una pistola nella loro fattoria a Benoni, vicino a Johannesburg, nel giugno 1991.

“Era così ubriaco quella sera quando è entrato in casa che faticava a camminare, mentre teneva tra le mani una pistola”, ha ricordato l’attrice 44enne.

 “Avevo quindici anni – ha raccontato la star – e mio padre quella sera aveva perso la testa. Abbiamo pensato che ci volesse uccidere entrambe, così io e mia madre ci siamo rifugiate nella mia camera da letto, facendo di tutto perché lui a calci non riuscisse a sfondarla. Ma è stato tutto inutile perché ha cominciato a sparare da dietro la porta”.

Pallottole che “per puro miracolo non ci colpirono.. Ma quanto potevamo resistere rintanate là dentro? È stato allora che mia madre Gerda, con un coraggio da leoni, ha capito che doveva fare qualcosa per salvarci e, recuperata una pistola che aveva in casa, ha aperto la porta e ha fatto fuoco, uccidendolo. Non ci furono conseguenze legali perché si trattò di un chiaro caso di legittima difesa e tutti sapevano che razza di uomo era mio padre“, ha detto l’attrice.

foto@Wikimedia

Next Post

Roma, soldatessa si è uccisa nei bagni della stazione

Un’inquietudine interiore che nessuno aveva saputo cogliere, un malessere talmente profondo e radicato da spingerla a fare il più terribile dei gesti. Nella giornata di ieri una donna militare dell’Esercito è stata trovata morta, uccisa da un colpo di pistola, nei bagni della stazione Flaminio della metro A di Roma. Caterina […]
Milano, giovane vittima di violenze omofobe