“Metropolis”, la pellicola del 1927 torna al cinema in forma inedita e ristrutturata

Redazione

E’ pronto a tornare nelle sale cinematografiche, in versione restaurata, il film cult proiettato per la prima volta il 10 Gennaio del 1927, diretto dal regista e sceneggiatore austriaco Fritz Lang ed intitolato “Metropolis”. Considerato il capolavoro del regista austriaco e tra le opere simbolo del cinema espressionista, universalmente riconosciuto come modello di gran parte del cinema di fantascienza moderno, Metropolis tornerà nelle sale cinematografiche proprio oggi, 16 Marzo 2015, in una versione inedita e restaurata da Friedrich-Wilhelm-MurnauStiftung e DeutscheKinemathek, con la colonna sonora originale di Gottfried Huppertz ricostruita ed eseguita da FrankStrobel.

Nella pellicola, che sarà distribuita oggi in 70 sale cinematografiche italiane, vi saranno alcune scene, dalla durata di 25 minuti, completamente inedite. Si tratta di alcune scene perdute nel lontano 1927 e ritrovate per caso, in Argentina, nel 2008, e che finalmente adesso potranno essere visionate da chiunque si recherà al cinema.

Considerato il primo modello per la cinematografia fantascientifica, la pellicola di “Metropolis” è citata e ha ispirato diverse pellicole tra cui ” Blade Runner”, “Guerre stellari”, “Robocop”, “Matrix” e altre ancora. “Mentre lo facevo lo amavo, poi l’ho detestato”, sono state le parole pronunciate dal regista Fritz Lang.

Next Post

Italia redditi aumentati, ma dimezzati dalle tasse

Secondo le tabelle dell’Ocse sul reddito medio degli italiani e il prelievo fiscale, nel periodo 2003-2013 il reddito medio nelle tasche degli italiani è aumentato del 28,5%, circa 6.950 euro in più. Un dato positivo se non fosse che circa 3.869 euro, quindi oltre la metà del famigerato aumento, sono […]