Pozzuoli, grande paura tra la popolazione per una scossa di terremoto

Redazione

Purtroppo la terra continua inesorabilmente a tramare, in Italia, in Europa e nel mondo.

Mentre l’Albania è ancora alle prese con la conta definitiva delle sue vittime e feriti, che sono diverse centinaia, il centro sud italiano continua a tremare, per fortuna finora arrecando pochi danni.

E stanotte è stata la volta del napoletano: una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata all’1:17 vicino Napoli.

Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) il sisma ha avuto ipocentro a soli 2 km di profondità ed epicentro tra il capoluogo campano e Pozzuoli. Non si segnalano danni a persone o cose.

La scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione in tutta la città: segnalazioni sono arrivate infatti dal Vomero a Posillipo, dai quartieri di Fuorigrotta e Bagnoli a Quarto, Monteruscello e Bacoli. Il sisma è stato rilevato perfino dai sensori del Matese. 

La scossa non è stata avvertita come ondulatoria ma sussultoria; si inquadrerebbe nei fenomeni legati al bradisismo.

foto@Wikipedia

Next Post

Quarto, 12 enne stuprata da due minorenni

Abbiamo dato tanta libertà ai nostri ragazzi, e per molti versi è giusto così dandogli modo di crescere liberi ed indipendenti. Ma come purtroppo la cronaca ci insegna, il pericolo è dietro l’angolo e l’immaturità e l’ingenuità possono giocare brutti scherzi, come è accaduto nelle scorse ore ad una giovanissima […]
Aggredisce uomo con acido