Scottature solari, ecco come liberarsene in fretta

Redazione

A tutti noi, nonostante la massima attenzione quando ci esponiamo al sole, con le creme più disparate e le protezioni del caso, può capitare di prenderci qualche scottatura: una cosa non certo gravissima, ma molto fastidiosa ed anche dolorosa.

E allora cosa fare per mandare via al più presto la scottatura?

Cominciamo subito col dire che una prolungata esposizione ai raggi solari senza le dovute precauzioni causa quella che viene definita correttamente come eritema solare.

Naturalmente vi sono vari gradi di gravità: si può infatti arrivare a vere e proprie ustioni e se la scottatura provoca anche senso di nausea, brividi, febbre e sul corpo compaiono vescicole, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico o in farmacia.

Se invece si tratta di un arrossamento più lieve, si possono ricorrere a diversi rimedi anche naturali.

Uno di questi è  l’aloe vera: s e applicato correttamente, il gel contenuto in questa pianta possiede proprietà antinfiammatorie naturali che possono accelerare il processo di guarigione.

Per ridurre il rossore si possono utilizzare anche impacchi di acqua fresca, miscelata con bicarbonato di sodio e amido di mais in parti uguali: questo impacco dà sollievo immediato.

Hanno un alto potere antinfiammatorio e sedativo anche la camomilla e il the verde: le loro proprietà nutritive offrono sollievo alla pelle. 

Ma essenziale è anche l’utilizzo di una buona crema idratante: dopo una buona doccia con acqua non troppo calda, e magari impacchi con un panno contenente cubetti di ghiaccio, una dose abbondante di crema aiuta a trovare sollievo.

Next Post

Milano, mega furto di farmaci antitumorali

Se è vero che il vile denaro è, per molti, il fine ultimo di tutte le proprie azioni e persino della propria vita, è anche vero che ogni tanto bisognerebbe chiedersi quali siano le conseguenze dei propri atti, soffermandosi a pensare se ne valga veramente la pena. Certamente un  pensiero […]
Milano mega furto di farmaci antitumorali