Confermato per oggi lo sciopero dei trasporti pubblici

Redazione

Se già lunedì è stata una giornata terribile per i pendolari, soprattutto quelli che volevano attraversare lo stivale in treno, per colpa di una serie di incendi dolosi che hanno bloccato le linee nelle prime ore della giornata, oggi la situazione non sarà certamente migliore.

Come ampiamente ribadito e confermato anche nelle scorse ore, i sindacati hanno dichiarato che non ci sono le condizioni per un rinvio dello sciopero di oggi e di venerdì 26 nel settore dei trasporti.

Il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, durante un tavolo al Mit, aveva chiesto di posticipare l’agitazione dopo quanto successo lunedì sulla rete ferroviaria, ma purtroppo i sindacati non sono tornati sui propri passi.

Allo sciopero si è arrivati “dopo la mancanza di dialogo e di convocazioni nonostante i gravi problemi dei trasporti”, hanno sottolineato i sindacati dei trasporti Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti ribadendo l’indisponibilità a un rinvio. 

Le sigle sindacali hanno invece accolto la proposta di un tavolo che apra il confronto sulle problematiche e sulla mancanza di regole su concorrenza e dumping contrattuale, per scongiurare ulteriori scioperi.

Next Post

Di Maio, gli elettori tramite Rousseau approvano il mandato zero

Nonostante i politici, come regola la Costituzione, governino senza vincolo di mandato, i 5Stelle, fin dal loro insediamento, hanno cercato di rendere gli elettori partecipi e centrali nelle decisioni di governo, in primis attraverso la piattaforma Rousseau , in cui è possibile votare a favore o contro le nuove iniziative. Si […]
Di Maio gli elettori tramite Rousseau approvano il mandato zero