Stoptober: Ottobre mese giusto per smettere di fumare

Stoptober Ottobre mese giusto per smettere di fumare

Come smettere di fumare, i consigli dei medici: ottobre il mese giusto

Con le campagne antifumo come Go Sober per ottobre che iniziano questo mese, ottobre è ufficialmente il momento perfetto per un cambiamento di stile di vita sano.

Stoptober è un’iniziativa sanitaria gestita dal NHS, che incoraggia le persone a smettere di fumare per sempre per sentirsi più sani, risparmiare denaro e proteggere i propri cari dal fumo passivo.

Ma come ogni fumatore che ha smesso o ha provato a smettere di fumare può essere un’abitudine difficile da eliminare.

Quindi quali sono i migliori consigli sul fumo e come si può uscirne con successo?

Proviamo ad esaminare alcune domande sullo smettere di fumare riportate dal portale standard.co.uk con le risposte della dott.ssa Fiona Sim, ex-GP e consulente speciale della Royal Society of Public Health.

Il fumatore occasionale rischia come il fumatore quotidiano?

I rischi per la salute derivanti dal fumo sono legati alla quantità di fumo, quindi è meno probabile che si ammali a causa di una sigaretta occasionale rispetto a chi è un fumatore abituale.

“Ma se sei un ‘fumatore sociale’ corri il rischio di fumare di più e di diventare dipendente dalla nicotina come i fumatori abituali.

“Quindi, ovviamente la migliore soluzione è non fumare affatto piuttosto che credere erroneamente, che sei al sicuro se sei un” fumatore sociale “.

Come posso smettere di fumare

Come posso smettere di fumare? Da dove comincio?

Scegli una data da non trasgredire, quando ti senti pronto a impegnarti a smettere e sentirti in grado di farlo.

“Spiega alle persone intorno a te che stai smettendo.

“È anche una buona idea ricevere consigli dal farmacista o dal medico di famiglia.

“Non preoccuparti se all’inizio non ci riesci – possono essere necessari diversi tentativi per smettere di fumare, ma i benefici per la salute di diventare un non-fumatore valgono la pena rispetto al risultato finale

“Se sei incinta, ci sono servizi speciali che ti aiutano a smettere di fumare, non solo per il tuo beneficio ma per quello del tuo bambino, che altrimenti sarà a maggior rischio di aborto spontaneo, nati morti o sottopeso alla nascita a causa del fumo.

“Finalmente, preparati un premio finale per smettere – sarai in grado di permettersi un grande premio con i soldi che risparmierai diventando un non fumatore!

Quali trattamenti possono aiutarmi a smettere?

Esistono diversi tipi di trattamento disponibili, tra cui la sostituzione della nicotina sotto forma di cerotti, gomma, inalatore, spray nasale, microtabette.

“Le pillole di prescrizione come Zyban o Champix e le sigarette elettroniche sono anche buoni trattamenti per smettere di fumare.

“Prova a visitare una clinica per smettere di fumare o una farmacia con un assistente qualificato in modo che possano aiutarti a trovare la giusta combinazione di prodotti più adatti per te“.

L’ipnosi può farti smettere di pensare alle sigarette?

L’ipnosi (o ipnoterapia) è un trattamento popolare per smettere di fumare, anche se le prove scientifiche di base per sostenerlo sono scarse.

“Non è concesso in licenza per l’uso di NHS per questo scopo, anche se molti fumatori lo provano e riescono a smettere.

Le sigarette elettroniche sono dannose? Possono aiutarmi a smettere?

La maggior parte degli esperti ritiene che le sigarette elettroniche siano molto più sicure dei prodotti a base di tabacco. La maggior parte contiene nicotina e quindi l’inalazione da una sigaretta elettronica sostituirà l’effetto della nicotina nelle sigarette, il che spiega la loro dipendenza.

“Così le e-sigarette possono aiutarti a smettere di fumare sigarette convenzionali e possono essere particolarmente utili nelle prime fasi per smettere.

“Tuttavia, poiché gli effetti a lungo termine sulla salute dello svapo non sono ancora noti, l’uso prolungato di sigarette elettroniche non è raccomandato. 

“Le sigarette elettroniche non sono attualmente raccomandate per l’uso in gravidanza, quindi di solito si consiglia di provare altri trattamenti.

Cosa succede al tuo corpo quando smetti di fumare?

Non appena smetti di fumare, il tuo corpo inizia a desiderare la nicotina, motivo per cui i prodotti sostitutivi della nicotina possono essere utili.

“Non passerà molto tempo prima che gli effetti positivi inizino a farsi notare, però: godrai del cibo più perché il tuo senso del gusto sarà migliorato, i tuoi vestiti non sentiranno l’odore di fumo stantio, quella tosse rivelatrice scomparirà e soprattutto ti farà risparmiare soldi.

“È importante sottolineare che il rischio di effetti collaterali come malattie cardiache e circolatorie, cancro ai polmoni e molti altri tumori e malattia toracica cronica (COPD) inizierà a ridursi non appena smetterai di fumare.

“E se qualche danno è già stato fatto, smettere di fumare a qualsiasi età aiuta a non peggiorare le cose.

“Poiché il fumo influisce sull’appetito, alcune persone aumentano di peso dopo aver smesso, quindi includi un piano di alimentazione sana all’interno del tuo progetto per smettere di fumare.

Il fumo può influenzare la tua salute mentale, il desiderio e il sonno?

Fumare aumenta l’ansia e lo stress, nonostante venga visto invece come qualcosa per alleviare lo stress. I fumatori sono anche più propensi a soffrire di depressione.

“Smettere di fumare può quindi migliorare la salute mentale e il benessere generale.

“Il fumo può anche influenzare la circolazione e con esso, il flusso di sangue all’apparato genitale dell’uomo.Quindi se un uomo soffre di disfunzione erettile, può essere a causa del fumo e può essere curata smettendo.

“Il fumo è anche noto per contribuire alla sterilità, quindi vale la pena che entrambi i partner smettano se stai cercando di concepire“.

foto@Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *